FOLLOW US

Cart

Il tuo carrello è vuoto

Dimmi che scarpa indossi e ti dirò chi sei!

Dimmi che scarpa indossi e ti dirò chi sei!

Dimmi che scarpe indossi e ti dirò chi sei!

Dimmi che scarpe indossi e ti dirò chi sei: ma quanto è vero questo detto?

Sarà perchè amo perdutamente gli accessori in generale - e nello specifico, ovviamente, le calzature - che mi sono davvero chiesta se sia così vero e soprattutto se sia possibile riuscire a determinare la personalità di una donna dalle scarpe che indossa.

  1. Varie tipologie di look: la poliedricità.

Quante di noi ritengono di avere un look poliedrico? Alzino la mano!

Bene, intanto specifichiamo cosa intendiamo per look poliedrico. Con look poliedrico intendo la capacità di mixare svariate e molteplici tipologie differenti di capi e di accessori. Non so a quante di voi possa appartenere questa capacità di mixare i look con nonchalance. Io credo sia molto difficile riuscire ad indossare indistintamente e con facilità diversi look: partendo dall’outfit per arrivare a definire il proprio look con gli accessori, le borse e le calzature. Credo sia quasi impossibile essere al 100% camaleontiche, invertendo la rotta ogni giorno. Tutte abbiamo un filo conduttore dei nostri look, tutte noi inevitabilmente abbiamo uno stile nostro.

 

  1. Come si può essere eleganti senza tacchi?

Molte ragazze si chiedono come e soprattutto se si possa essere eleganti anche senza tacchi.

Le scarpe basse, le mie amate ballerine, sono o non sono eleganti?

Personalmente credo che i tacchi siano davvero eleganti, ma credo altresì che non sia solo il tacco di per sè a rendere un look più o meno elegante. Mi spiego meglio. Il mio punto di forza è quello di rendere interessanti le scarpe basse che amo tantissimo indossare. La scelta giusta per un look elegante è quella di optare per un modello particolare di ballerina (pensate ad esempio alle nostre Agnese, il nostro modello ballet-shoes, disponibile in diverse varianti colore da indossare con o senza lacci sulle caviglie) oppure si può decidere di puntare tutto sul colore o sulla texture (penso, ad esempio, al nostro meraviglioso cotone resinato in Star Glitter). Pensate proprio alla “polvere di stelle” che sanno sprigionare le ballerine Alda Star Glitter… sta solo a voi scegliere il colore preferito fra: il rosa, l’argento e il blu notte. A questo punto, partendo dalla scelta delle ballerine, il look deve ovviamente essere consequenziale e, soprattutto se si decide di investire nell’accessorio, il capo che indosseremo dovrà essere il più lineare e minimal possibile. Evitiamo sempre di strafare. Abbiamo sicuramente tantissime frecce nel nostro arco da utilizzare, non sprechiamole tutte insieme, calibriamole e diamo valore di volta in volta a ciò che indossiamo. Il mio motto è: less is more!

 

  1. La soluzione del mimetizzare la scarpa bassa nel proprio look.

Amiamo le scarpe basse ma non sappiamo esattamente come comportarci nella creazione del nostro look?

Semplice: mimetizziamole!!

Come si possono mimetizzare le scarpe basse? In realtà e molto semplice: ad esempio, indossandole con un long dress o con i mitici pantaloni a palazzo.

Devo dire che personalmente sono un’amante dei long dress in generale, mi piacciono sia svolazzanti che belli strizzati in vita con un maxi cinturone che delinei le forme e che renda il look iper femminile. Quanto ai pantaloni a palazzo, credo siano una bella opzione per chi desidera allungare le gambe il più possibile. Anche in questo caso le scarpe determinano il nostro look. Non sono un semplice accessorio di moda. Dicono molto di noi, del nostro modo di essere, esprimono un nostro gusto e la nostra ricerca di femminilità.

 

  1. Le ballerine: piedi ben saldi a terra.

Ogni scarpa dice la sua.

Ebbene, le ballerine, a detta di molti (addirittura si sono espressi in tal senso molti studi di svariati psicologi), verrebbero indossate da donne concrete, che si sentono femminili anche con i piedi ben saldati a terra.

Io non so dire perché le ballerine mi piacciano così tanto. Credo sia una passione innata. Non credo sia una questione di indole come in molti dicono, credo sia più che altro una scelta del combinare il proprio gusto estetico al desiderio di praticità. Alla fine ogni donna nel proprio armadio possiede calzature di ogni tipo. Dalle sneakers, agli stivaletti, passando per le scarpe con i tacchi e le scarpe genericamente definite basse. Ora, identificare la donna che ama indossare le ballerine o le scarpe più comunemente dette basse mi sembra alquanto semplicistico. Voi cosa ne pensate? Ritenete che le donne concrete indossino solo le ballerine? Invero, spesso mi capita di vedere associata alla figura della donna in carriera il tacco. Avete presente quelle scarpe con tacco 12 super sottile? Ecco.. penso proprio a quella tipologia di scarpe. Ho attraversato anche io, benché per un brevissimo periodo, la fase “tacchi”. Devo dire che nel mio caso è andata così: sono partita dalle ballerine, sono poi passata ad un periodo in cui ho alternato i tacchi – utilizzandoli più che altro per le occasioni e le uscite – alle ballerine e poi sono definitivamente tornata alle ballerine. Non ci penso minimamente ora all’idea di sentire i miei piedi costretti e scomodi.. forse non sarei neppure più in grado a ben pensarci di camminare sui tacchi se non in modo alquanto buffo.

 

  1. Consigli di stile

Le ballerine possono definire il nostro look rendendolo molto elegante.

Vi chiederete: come?

Ad esempio, abbinate ad una gonna a ruota lunga e a vita alta e ad un cardigan con bottoncini gioiello sul davanti uno diverso dall’altro. La borsetta può essere vintage, magari abbinata al colore del nostro cardigan. Un’occasione per indossare questo look? Una comunione, una cresima, ma, perché no, anche una festa di laurea.

Il mio look preferito e che indosso direi abbastanza di frequente è: una maxi giacca, un paio di jeans skinny, una t-shirt basica oppure una camicetta lineare e un paio di ballerine abbinate al colore della giacca. Ho indossato proprio ieri le nostre Alda Arancio in camoscio con un paio di jeans a trombetta beige, un trench in tonalità e una borsa vintage. È il look perfetto sia per l’ufficio che per una riunione di lavoro.

E poi per chi ama osare un pochino di più indossando ad esempio i pantaloni modello culotte con le ballerine…è un abbinamento davvero chic. Io vi propongo: pantalone culotte, sotto giacca basico monocolore, una bella spilla magari vintage, zainetto sulle spalle, maxi chignon e le nostre Agnese indossate con i lacci sulle caviglie!

La verità è che le ballerine ci consento di realizzare i look più disparati, dai più semplici ai più chic, dai più ricercati ai più comuni. Sta solo a noi sbizzarrirci con gli abbinamenti!

Condividi questo articolo

Vecchi Post Nuovi Post

Lascia un commento

translation missing: it.general.search.loading